Home Il parere degli esperti

Il parere degli esperti

decesso in gravidanza
In casi quali il decesso in gravidanza, il responsabile dell’errore risponde per l’intero anche in caso di coesistenza di concause naturali “Una comparazione del grado di incidenza eziologica di più cause concorrenti può instaurarsi soltanto tra una pluralità di comportamenti umani colpevoli”. Questo...
la regola del più 'probabile che non'
Mentre nel processo penale vige la regola della prova ‘oltre ogni ragionevole dubbio’, in quello civile opera la regola del ‘più probabile che non’ “In tema di accertamento del nesso causale in materia civile si applica il principio del ‘più probabile che non’...
morte del feto
È mandato assolto il ginecologo in caso di morte del feto, quando l’operato del medico non possa essere considerato di esito fatale per il nascituro La corte d’Appello di Venezia in riforma della sentenza del tribunale di primo grado, dichiarava il non luogo a...
malattia professionale
In caso di malattia professionale, laddove la copertura assicurativa non intervenga per mancanza di presupposti, vigono le norme del diritto comune previste in caso di inadempimento contrattuale In tema di assicurazione obbligatoria contro l’infortunio sul lavoro e la malattia professionale l’accertamento in sede...
nascita del figlio nascosta
Tacere al genitore il concepimento e la nascita del figlio rappresenta un danno ingiusto; ma tale danno deve essere valutato in maniera comparativa, tenendo presente il superiore interesse del nascituro Il diritto alla genitorialità e all’esercizio del proprio ruolo, quando negato dall’altro genitore,...
mancato consenso informato
La pronuncia della Cassazione su un caso di mancato consenso informato in relazione al trattamento radioterapico somministrato a due pazienti Il mancato consenso informato e le ripercussioni che questo può avere sulla scelta della terapia da seguire e in riferimento alle eventuali conseguenze...
menomazioni pregresse
In caso di menomazioni pregresse, la valutazione non può essere fatta con riferimento al criterio astratto delle lesioni concorrenti o coesistenti, ma deve complessivamente tenere conto e giudicare dell’impatto che la lesione ha avuto sulla vita della vittima Il risarcimento del danno...
tumori professionali
Questa che vi propongo è la seconda parte della sezione dedicata ai tumori professionali da esposizione a radiazioni ionizzanti. La terza parte sull’argomento, che sarà pubblicata a breve, nel successivo Quattordicesimo Capitolo, riguarderà, in modo particolare, lo studio del nesso causale in...
malattia professionale non tabellata
In caso di malattia professionale non tabellata il lavoratore deve prima allegare e poi dimostrare la concreta esposizione a rischio, in modo che sia possibile accertare il nesso eziologico tra l'attività espletata e la causa della genesi o dello sviluppo della malattia La vicenda
lavoratore
Non può essere licenziato il lavoratore che contravviene al divieto di fumare durante l’orario di lavoro all’interno dei locali aziendali, se non vi è pericolo per l’incolumità delle persone e per la sicurezza degli impianti La vicenda La Corte...

Seguici sui social

9,831FansMi piace
93FollowerSegui
184FollowerSegui