La bambina, 9 anni, era morta dopo un intervento di adeno-tonsillectomia nel 2011 all’ospedale di Lamezia Terme. A ucciderla sarebbe stata una emorragia e non un errore medico.

Dopo anni di perizie e controperizie, nel corso di un iter processuale particolarmente travagliato, si chiude il caso di S.M., la bimba di 9 anni deceduta dopo una adeno-tonsillectomia all’ospedale di Lamezia Terme.

Ieri i giudici hanno emesso la sentenza, assolvendo i due medici coinvolti. Erano entrambi accusati di omicidio colposo.

Si tratta del primario del reparto di otorinolaringoiatria R.G. e del medico del reparto G.B.. I due sono stati entrambi assolti “perché il fatto non sussiste”.

Nel corso degli anni si erano succedute diverse perizie da una parte e dell’altra. Il tutto per cercare di accertare cosa era avvenuto nel corso di quell’intervento di routine che era costato la vita al una bambina di 9 anni.

L’ultima perizia è stata quella del pool di esperti nominato dal giudice, la dottoressa Prignani,. Questa  aveva chiesto una perizia super partes che potesse chiarire le circostanze del decesso.

Nel corso dell’ultima udienza, tale perizia aveva portato l’esito del loro studio: la bimba deceduta dopo una adeno-tonsillectomia sarebbe morta per una emorragia e non per un errore del medico.

L’accusa sosteneva che l’emorragia era stata causata da una lesione verificatasi nel corso dell’intervento, e che le sarebbe stata fatale. Ma la difesa dei suoi sanitari ha sempre sostenuto che si fossi trattato di un evento indipendente dall’operato dei medici.

Ieri, nel corso di una udienza fiume, si sono susseguite prima la requisitoria del pubblico Ministero, la dottoressa Agostini, che ha chiesto l’assoluzione dei due imputati.

E poi, quelle dei difensori di parte civile, gli avvocati Sabrina Rondinelli e Giovanni Lacaria che rappresentano la famiglia della bambina, e infine, i legali della difesa.

 

Leggi anche:

NEONATA MORTA DOPO IL PARTO, LA FAMIGLIA SOSPETTA UN ERRORE MEDICO

L’ERRORE MEDICO NON INTERROMPE IL NESSO CAUSALE TRA CONDOTTA ED EVENTO

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui