Intervista al medico del Centro Salute Lingotto di Torino che assiste la donna a cui sono stati estratti 20 denti dopo una panoramica gratuita

Sta suscitando scalpore la vicenda di una donna nel torinese che ha presentato un esposto alla Procura per lesioni gravissime dopo che le sono stati estratti 20 denti a seguito di una panoramica gratuita, effettuata in un centro odontoiatrico all’uscita da un centro commerciale (leggi qui la vicenda).

Abbiamo raggiunto al telefono lo specialista odontoiatra che ha preso in cura la signora, il dr Mario Marcellino, direttore sanitario dell’ambulatorio dentistico Centro Salute Lingotto di Torino e da tempo impegnato nella lotta all’abusivismo in campo odontoiatrico.

Il dr. Marcellino ci ha raccontato a grandi linee la vicenda della sua assistita ed ha accusato duramente le cliniche dentali a responsabilità limitata di agire spesso illegalmente perché, ci spiega, avendo una autorizzazione – quindi un avallo pubblico – dovrebbero rispettare fondamentali regole e “non basta che le mani in bocca le mettano soggetti abilitati”.

I rilievi principali che mette in luce il dr Marcellino sono la sistematica violazione della legge sulla radioprotezione, la presenza poco più che formale del direttore sanitario e la prescrizione di trattamenti sanitari senza l’indicazione del sanitario responsabile.

 

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui