L’Associazione italiana dell’ospedalità privata interviene sull’insediamento dell’Osservatorio nazionale liste d’attesa evidenziando come per la componente di diritto privato del SSN sia imprescindibile restituire ai cittadini il diritto di avere un’assistenza sanitaria e, soprattutto, di averla in tempi certi

AIOP condivide la responsabilità e l’urgenza, manifestate dal Ministro Grillo, di individuare una soluzione al drammatico problema delle liste di attesa. Si tratta, infatti, di una delle principali criticità dell’assistenza sanitaria nel nostro Paese. 

Al proposito, sottolinea la Presidente Barbara Cittadini, “l’insediamento dell’Osservatorio nazionale liste d’attesa è un segnale molto positivo”. Tuttavia la rappresentante dell’Associazionee italiana dell’ospedalità privata rimarca  l’assenza al tavolo tecnico della componente di diritto privato del SSN, “che partecipa, in modo determinante, all’offerta sanitaria del Paese e al raggiungimento dei Livelli essenziali di assistenza”.

“Per realizzare l’obiettivo di garantire a tutti i cittadini di poter accedere alle prestazioni diagnostiche e specialistiche in tempi ragionevoli – evidenzia Cittadini – è indispensabile aumentare l’offerta delle prestazioni e dei servizi erogati, promuovendo la piena integrazione tra la componente di diritto pubblico e quella di diritto privato del SSN, e utilizzando le potenzialità di quella privata accreditata di rispondere tempestivamente e con efficienza alla domanda insoddisfatta di prestazioni”.

“AIOP, avvalendosi, nelle strutture associate, della professionalità di 12mila medici, 26mila infermieri e tecnici e 32mila operatori di supporto, può dare un importante contributo alla definizione di una programmazione condivisa per risolvere il problema delle liste d’attesa, evitando che i cittadini rinuncino alle cure o siano costretti a spostarsi nelle regioni nelle quali l’offerta sanitaria è programmata in maniera più efficiente. Un SSN in grado di erogare assistenza nei tempi corretti, oltre che di qualità – conclude –  deve essere uno dei principali obiettivi del Paese”.

Leggi anche:

OSSERVATORIO NAZIONALE LISTE DI ATTESA, INSEDIAMENTO E PRIMA RIUNIONE

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui