Su Facebook ora si potranno leggere notizie a pagamento e abbonarsi ai quotidiani, lo annuncia con un post Mark Zuckerberg

Su Facebook arrivano le notizie a pagamento. Dopo settimane di rumors lo conferma direttamente il fondatore Mark Zuckerberg.
“Sempre più persone si informano in luoghi come Facebook, noi abbiamo la responsabilità di creare una comunità informata e di contribuire a costruire una capacità di comprensione comune. Non possiamo farlo senza i giornalisti”, così scrive sul suo profilo Zuckerberg.
Il sistema pensato da Menlo Park per le notizie a pagamento ricalca quello utilizzato già da molte testate nazionali e internazionali. Dopo un numero di Instant Articles letti al mese, viene chiesto all’utente di abbonarsi.
La fase preliminare del “Facebook Journalism Project” coinvolgerà un numero ristretto di editori americani ed europei. “Se le persone si abboneranno dopo aver visto le notizie su Facebook, il denaro andrà direttamente agli editori che lavorano duro per scoprire la verità”.
Il progetto partirà già dalle prossime settimane, quando un aggiornamento di Facebook andrà ad aggiungere il logo della testata vicino all’articolo condiviso. Inoltre gli articoli appariranno nelle sezioni «trending» e «search» di Facebook
L’obiettivo dichiarato da Facebook è quello di “lavorare più strettamente con redazioni per sviluppare prodotti come articoli interattivi e strumenti per i giornalisti per segnalare le loro storie. Lavoriamo con gli editori, i ricercatori e le università per aiutare le persone a diventare più informate sulle notizie che leggono online.
Le notizie a pagamento sono la nuova frontiera del giornalismo. Gli editori cercano di incrementare gli introiti, sempre più scarsi della stampa tradizionale, con le nuove opportunità che offre il web. Del resto come sottolinea il vice delle notizie di Google Richard Gingras, oggi i giornali non sopravvivono più solo con la pubblicità. Facebook sembra offrire una buona opportunità agli editori, il social, ha infatti  sottolineato Zuckerberg, non prenderà alcuna percentuale.

Che cosa sono gli Instant Articles?

Gli Instant Articles sono il primo passo della collaborazione tra il mondo di Facebook e quello dell’editoria. Sono stati lanciati nel maggio del 2015 sul social network.
Gli Instant Articles sono articoli letti attraverso il social. Interattivi e multimediali, si caricano 10 volte più velocemente rispetto alle pagine dei siti di informazione.
 

- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui