Disposti accertamenti per chiarire le cause del decesso di un 39enne della provincia di Lecce, morto dopo essere stato ricoverato in cardiologia nel nosocomio del capoluogo salentino

La Procura di Lecce ha aperto un fascicolo di indagine sul decesso di un 39enne residente in provincia, ricoverato in cardiologia nel nosocomio del capoluogo di provincia salentino e morto dopo cinque giorni, per cause tutte da chiarire.

In base a quanto ricostruito e riportato dal Lecceprima, l’uomo si sarebbe recato in Pronto soccorso lo scorso 4 maggio per un malessere e i medici, dopo averlo visitato, avrebbero deciso di trattenerlo per ulteriori accertamenti.

Il sabato successivo, 8 maggio, il paziente avrebbe effettuato l’ultima chiamata al padre, rassicurandolo di stare bene e informandolo che si sarebbe dovuto sottoporre a un intervento per l’applicazione di un pacemaker. In tarda mattinata, però, sarebbe giunta ai familiari la comunicazione che il loro congiunto era morto.

La magistratura, informata dalla divisione anticrimine della polizia presso l’ospedale, ha quindi aperto un’inchiesta sul caso, al momento contro ignoti, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo.

Il pubblico ministero di turno ha disposto lo svolgimento dell’esame necroscopico, per individuare le effettive cause della tragica scomparsa; gli esiti dell’autopsia, alla quale prenderanno parte anche i consulenti incaricati dai parenti della vittima, sono attesi entro 60 giorni.

L’obiettivo degli accertamenti peritali è quello di capire cosa sia successo negli ultimi giorni di vita del 39enne, dall’accesso in ospedale fino al decesso, e verificare la sussitenza di eventuali responsabilità per quanto accaduto.

Se sei stato/a vittima di un errore medico e vuoi ottenere, in breve tempo, il risarcimento dei danni fisici subiti o dei danni da morte di un familiare, clicca qui

Leggi anche:

Emorragia cerebrale dopo il ricovero in ospedale, aperta inchiesta a Udine

Complicanze dopo una isterectomia, quattro medici condannati per lesioni

- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui