I deputati pentastellati della Commissione Affari sociali della Camera sottolineano come, a distanza di più di dieci giorni dall’annuncio del decreto che reintroduce l’obbligo vaccinale nelle scuole, non ci sia ancora traccia del testo

“L’irresponsabilità di questo governo sul decreto vaccini ha fatto precipitare il Paese in una situazione di caos e preoccupazione”. Lo sostengono i Deputati della Commissione Affari Sociali del Movinento 5 Stelle sottolineando come a distanza di 11 giorni dall’annuncio del decreto Lorenzin non ci sia ancora traccia del testo e “le informazioni sul suo contenuto escono a rate, alimentando ansie e confusione tra i cittadini e gli addetti ai lavori”.
I pentastellati evidenziano come le stesse Regioni “mettono le mani avanti perché temono di andare in tilt”, facendo riferimento alle dichiarazioni dell’assessore alla Sanità del Piemonte e coordinatore degli assessori alla Sanità in Conferenza delle Regioni, Antonio Saitta , secondo cui il decreto sarebbe impraticabile nei tempi ipotizzati.
I deputati del Movimento rimarcano poi le tensioni all’interno dell’esecutivo, in particolare tra il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e la titolare del dicastero dell’Istruzione, Valeria Fedeli, secondo la quale “il Ministero della Salute dovrà fornire presto tutte le informazioni in modo chiaro e semplice”.
“Di chiaro fino a questo momento – affermano i deputati 5 stelle – c’è che il governo si è lanciato in una campagna che ha causato confusione e smarrimento. Adesso che hanno spinto la macchina a tutta velocità, non riescono più a controllarla: sono degli irresponsabili dilettanti”.

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui