A Roma un percorso formativo ‘blended’ di genetica forense tra teoria e pratica con la possibilità di immergersi in una vera scena del crimine

“La scena del crimine. Dalla procedura penale alla genetica forense”. E’ il titolo del percorso formativo blended, ovvero caratterizzato da differenti modalità di fruizione, in programma a Roma sotto la responsabilità scientifica della Dott.ssa Marina Baldi (biologa, specialista in genetica medica).

Il corso si articola in un primo modulo in FAD e un secondo modulo in aula, in programma il 29 novembre. Nel modulo teorico, suddiviso in tre parti, vengono affrontati lineamenti di procedura penale, lineamenti di genetica forense e lineamenti di scienze forensi.

La prima parte permette di comprendere la definizione dei reati, quali sono i soggetti che intervengono nei procedimenti penali, come vengono eseguite le indagini preliminari, l’iter processuale e l’esecuzione dei provvedimenti.

La seconda parte fornisce tutti gli strumenti per la comprensione del processo che va dalla repertazione della traccia all’individuazione del profilo genetico, con particolare attenzione alle criticità sottostanti all’analisi del DNA e all’interpretazioni dei risultati.

Viene offerta una disamina sulle analisi statistiche e sull’utilizzo dei software di calcolo, con cenni all’analisi e ai risultati ottenuti sul cromosoma Y, sul DNA mitocondriale e sugli accertamenti di paternità.

La terza parte presenta un’introduzione alla criminalistica, spiegando come effettuare il sopralluogo biologico con gli strumenti necessari all’identificazione biochimica delle tracce. Vengono inoltre espletate le modalità di raccolta e campionamento delle stesse, tramite specifiche tecniche di conservazione.

Nel corso della formazione in presenza, invece, i partecipanti – attraverso il Crime Training – avranno l’opportunità di immergersi in una vera scena del crimine per mettere fin da subito in pratica le conoscenze acquisite. Si troveranno, quindi, alle prese con rilievi e interazioni con gli oggetti intorno. Il tutto grazie a una tecnologia innovativa per la ricostruzione virtuale.

Per info e iscrizioni scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@sanitainformazionespa.it

SCARICA QUI IL PROGRAMMA

Leggi anche:

ORA DEL DECESSO, PIÙ ACCURATEZZA DA NUOVO METODO

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui