Home Il parere degli esperti Il medico legale

Il medico legale

Infezioni correlate all'assistenza: sono risarcibili o indennizzabili?
Infezioni correlate all'assistenza: nella VI tavola rotonda dell'Accademia dopo una lectio magistralis del Prof. Massimo Montisci un intenso dibattito tra relatori e discenti. Ottimo l'excursus giurisprudenziale sugli oneri probatori dell'Avv. Foligno Apprezzabile tavola rotonda dell'Accademia della Medicina Legale sulle infezioni correlate all'assistenza (ICA) dove...
Complicanza o errore? Questo è il dilemma ma ... solo per alcuni
Un evento avverso perchè prevedibile è complicanza o errore? E' giustificabile un evento avverso solo perchè statisticamente succede? Hanno diradato i dubbi l'avv. Carraro, il prof. Ricci e il prof. Avato. Tavola rotonda interessante, come sempre, argomento molto discusso e spesso incompreso, ma le...
Problemi tecnici di speciale difficoltà: quando si può ricorrere al 2236 c.c.?
Problemi tecnici di speciale difficoltà: esaustiva tavola rotonda medico legale su di un argomento spesso mal utilizzato da ctu e giudici. L'avv. Emanuela Foligno e vari medici specialisti si sono impegnati a rendere più chiaro il concetto ricorrendo, da un lato, ad un ben...
Consenso disinformato: quali risvolti e quali gli oneri probatori delle parti
III tavola rotonda dell'Accademia della Medicina Legale: il consenso disinformato secondo il Prof. Macrì e l'Avv. Locatelli. Quali danni risarcire? Il consenso disinformato è l'antitesi del consenso informato e, ahimè, la maggior parte dei casi il consenso ottenuto dai medici è un consenso ottenuto...
Perdita di chance e la confusione tra i CTU: facciamo chiarezza!
Non solo l'ostico argomento della perdita di chance, ma anche il nesso di causalità penalistico e civilistico hanno arricchito la seconda tavola rotonda dello scorso 19 Aprile. Sulla perdita di chance c'è ancora molta confusione, specie tra i ctu che utilizzano questo concetto in...
Atomizzazione degli oneri probatori: una tavola rotonda interessante dove si sono fatte le pulci sugli oneri a carico degli attori e dei convenuti. Ottima relazione dell'avv. Francesco Carraro. Il doppio ciclo causale, ossia atomizzazione degli oneri probatori. Una tavola rotonda davvero interessante che riproponiamo...
Presunzione del nesso di causalità nelle malattie professionali
Presunzione del nesso di causalità: a prova del nesso causale non può consistere in semplici presunzioni desunte da ipotesi tecniche teoricamente possibili, ma deve consistere nella concreta e specifica dimostrazione, quanto meno in via di probabilità, della idoneità della esposizione al rischio a causare l'evento morboso...
Nessi di causa nelle malattie professionali: parliamone!
Quarto capitolo: i nessi di causa nelle malattie professionali: vediamo, nello studio del rapporto causale, cosa ci preme bene mettere a fuoco E’ ovviamente impossibile trattare in un unico articolo dei nessi di causa. D’altra parte questa materia è più estesamente trattata, unitamente a tutto...
Natura professionale della malattia: è competenza esclusiva medico legale
Il giudizio sulla natura professionale della malattia è funzione medico-legale e implica l'apprezzamento delle caratteristiche peculiari della persona (III Cap. quarta parte). Ricollegandoci a quanto scritto domenica scorsa oggi si concluderà il III capitolo sul Problema dei valori limite alle malattie professionali e gerarchia delle...
Rischio ambientale nelle malattie professionali non tabellate
Rischio ambientale: le garanzie assicurative sono dovute anche per quei rischi eziologicamente riconducibili al rischio insito nell'ambiente di lavoro (III Cap. - terza parte) Infatti,  la Sentenza della Corte di Cassazione Civile Sezioni Unite n. 3476    del  1994   ha stabilito quanto la medesima circolare...

- Annuncio pubblicitario -

Seguici sui social

10,387FansMi piace
93FollowerSegui
175FollowerSegui