Disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso di un 33enne di origini peruviane, morto dopo un intervento alla tiroide presso il nosocomio regionale di Torrette

La Procura di Ancona ha iscritto nel registro degli indagati i nomi di dieci operatori sanitari nell’ambito dell’inchiesta sul decesso di un 33enne morto dopo un intervento alla tiroide. Si tratta di medici e infermieri in servizio presso i reparti di chirurgia e di anestesia e rianimazione dell’ospedale regionale di Torrette. L’ipotesi di reato a loro carico è di omicidio colposo.

Le indagini sono partite in seguito all’esposto presentato dai parenti della vittima. Come ricostruisce il Resto del Carlino, il giovane, di origini peruviane ma residente da dieci anni nel nostro Paese assieme alla famiglia, era entrato in ospedale lo scorso 22 agosto per sottoporsi a un’operazione alla tiroide, che da tempo gli avrebbe dato problemi. Il ragazzo avrebbe sofferto, inoltre, di disturbi cardiaci e respiratori.

L’intervento sembrava essere riuscito ma, a distanza di poche ore le condizioni del paziente erano improvvisamente peggiorate.

I sanitari sarebbero immediatamente intervenuti per tamponare un arresto cardiaco, ma il cervello del 33enne sarebbe rimasto per troppi minuti senza ossigeno. Il ragazzo non ha più ripreso conoscenza, fino al sopraggiungere del decesso il 29 agosto, una settimana dopo il ricovero.

Il sostituto procuratore titolare del fascicolo ha nominato un perito per  lo svolgimento dell’autopsia al fine di fare piena luce sulle cause della tragedia. All’esame hanno preso parte anche i consulenti incaricati dagli indagati e dalla famiglia del giovane, che ha deciso di costituirsi parte civile nel procedimento. Si attendono ora gli esiti degli accertamenti medico legali per capire cosa sia successo e valutare la sussistenza di eventuali responsabilità sanitarie.

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a medicolegale12@gmail.com o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

MORTA DOPO UN INTERVENTO AL CUORE A 17 ANNI, FAMIGLIA CHIEDE CHIAREZZA

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui