Un medico del 118 risulta indagato per omicidio colposo per il decesso di un giovane disabile, morto dopo un malore in piscina

Un giovane disabile di 24 anni, A.N, è morto dopo un malore in piscina, dopo essere stato soccorso da un medico che, adesso, risulta indagato

La dinamica dell’accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti. Tuttavia, sembra che le manovre del medico che ora risulta indagato potrebbero aver contribuito a causare il decesso del 24enne.

La vicenda

Il 10 gennaio scorso, A.N., 24enne disabile di Zola Predosa (Bologna) si trovava nella piscina della palestra Virgin di Casalecchio. Dopo un allenamento in piscina avrebbe accusato un malore.

Il 118 sarebbe stato immediatamente allertato, ma è qui che la vicenda si fa più complessa.

Sembra infatti che il medico giunto sul posto abbia somministrato al 24enne una dose eccessiva di farmaci sedativi.

Inoltre, ci sarebbero stati degli errori nelle manovre rianimatorie.

Come riporta Il Resto del Carlino, sembra che il medico non abbia operato in modo corretto l’intubazione oro-tracheale, mettendo il sondino naso-gastrico nell’esofago anziché nella trachea.

Una serie di errori che potrebbero aver contribuito al decesso del giovane, avvenuto poco più tardi in ospedale.

È questa l’accusa che la Procura di Bologna muove al medico del 118 intervenuto quel giorno, nel caso del decesso del giovane morto dopo un malore in piscina.

Al medico è stato ora notificato un avviso di fine indagine per l’omicidio colposo del giovane, morto per arresto cardio-respiratorio da asfissia acuta da annegamento.

A tali conclusioni la pm Antonella Scandellari è giunta sulla base della consulenza medico-legale affidata a Emanuela Segreto e Riccardo Ragazzi.

La famiglia del giovane, assistita dall’avvocato Maria Marone, ha nominato i medici legali Giuseppe Fortuni e Gerardo Martinelli. L’indagata è difesa dall’avvocato Sabrina Di Giampietro.

Saranno ora i giudici a stabilire le eventuali responsabilità del medico per quanto accaduto.

 

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a redazione@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

 

Leggi anche:

MORTA DURANTE UN INTERVENTO ALLA COLECISTI, CHIRURGO CONDANNATO

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui