Si è aperto il processo nei confronti di un anestesista accusato di aver provocato il decesso di una pensionato procastinandone il trasferimento da una casa di cura all’ospedale di Treviso

Avrebbe “procrastinato senza alcun giustificato motivo” il trasferimento del paziente all’ospedale civile, “cagionandone le morte”. E’  l’accusa mossa dalla Procura di Treviso a un anestesista veneto di 62 anni, finito a giudizio con l’ipotesi di reato di omicidio colposo per la morte di un uomo di 69 anni risalente al 2016.

Il 26 settembre di quell’anno, come ricostruisce il Corriere della Sera, il pensionato si era sottoposto a un’operazione alla prostata in una casa di cura della provincia. L’intervento era riuscito, ma dopo poche ore il suo quadro clinico si era aggravato per una emorragia con conseguenze cardiache.

L’uomo era finito nuovamente in sala operatoria per un altro intervento, ma le sue condizioni non erano migliorate. Nonostante il trasferimento all’ospedale Ca’ Foncello per lui non c’era stato nulla da fare.

Dopo il decesso la famiglia aveva presentato una denuncia da cui erano partite le indagini della magistratura, che aveva aperto un fascicolo sul caso iscrivendo inizialmente nel registro degli indagati sette persone, tra medici e infermieri, che avevano seguito il paziente.

Il fascicolo è poi sfociato nel rinvio a giudizio dell’anestesista di turno quella notte che – secondo l’accusa – avrebbe ritardato il trasferimento del paziente, ormai in condizioni critiche, all’ospedale del capoluogo di provincia veneto. Per i consulenti del Pm, infatti, se quella decisione fosse stata presa prima, il 69enne si sarebbe potuto salvare. Invece, a causa di “tale comportamento omissivo, il trasferimento era avvenuto con notevole ritardo quando ormai le possibilità di sopravvivenza erano compromesse”.

Nelle scorse ora si è aperto il processo che dovrà accertare l’effettiva sussistenza delle responsabilità dell’imputato. I parenti della vittima si sono costituiti parte civile.

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a medicolegale12@gmail.com o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 392794562

Leggi anche:


BIMBA DI 17 MESI MUORE DOPO 4 ACCESSI IN PRONTO SOCCORSO, 4 INDAGATI

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui