Molti pazienti si scoraggiano a fronte di un 696bis con ctu negativa. E lo stesso gli avvocati. Ma si può sovvertire il risultato con la dovuta competenza. Ecco un nostro caso

Molto spesso studi legali (anche di strutture sanitarie) e i nostri lettori ci inviano CTU negative effettuate nel ricorso 696bis per la valutazione della procedibilità in giudizio, incaricandoci di valutare il rischio di una ulteriore possibilità di soccombenza.

Si parte certamente in svantaggio con una ctu negativa specie se ben motivata, ma, un’équipe di medici forensi all’altezza del ruolo, può sovvertire la sorte dei danneggiati così come succede spesso al nostro gruppo (Accademia della Medicina Legale).

Vi alleghiamo due ctu “ginecologiche” completamente discordanti: il ctu del 696bis aveva escluso ogni responsabilità, mentre quello del giudizio ordinario ha affermato in pieno la responsabilità dei ginecologi che hanno provocato seri danni al minore.

Certo qualcuno potrebbe pensare all’assurdità di tali evenienze che fanno della medicina legale un “terno al lotto”, ma su queste pagine spesso vi presentiamo casi assurdi e assurdamente giudicati!

Quindi se a noi una ctu negativa di un ricorso 696bis non spaventa, ciò certamente arreca pensiero a chi la subisce.

Vedete amici avvocati e lettori tutti di “Responsabile Civile” ho sempre lamentato la scarsa terzietà di molti ctu ed è questo il vero vulnus della giustizia.

Non può pensarsi altrimenti visto che i ctu specialisti nei due diversi giudizi sono professori universitari e quindi, presuntivamente, dotati di perizia per non scrivere stupidaggini.

Eppure se si leggono le perizie “errate” ci si può convincere che il ctu nel momento in cui scriveva la sua relazione se ne convinceva!

Ma come si possono sovvertire le conclusioni di una CTU negativa?

Con grande chiarezza espositiva e con la critica “passo per passo” di ogni “considerazione medico legale” espressa nella ctu errata.

Noi dell’ Accademia della Medicina Legale ci riusciamo spesso, quindi chiunque si imbatta in una ctu negativa di un ricorso 696bis ci contatti all’indirizzo email galipo@libero.it per una valutazione gratuita della fattibilità e, quindi, del rischio di proseguire un giudizio ordinario. Nel frattempo leggetevi le due ctu sotto allegate.

Dr. Carmelo Galipò

(Pres. Accademia della Medicina Legale)

SCARICA QUI LA CTU DEL 696 BIS

SCARICA QUI LA CTU DEL GIUDIZIO ORDINARIO

Leggi anche:

Quando la perdita di chance è un mezzo erroneo per conciliare le parti

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui