Le stime del Ministero della salute sui potenziali candidati a rafforzare il personale sanitario del Ssn tra il 2020 e il 2022

Stimare quanti saranno i medici, gli infermieri e il personale sanitario e amministrativo che entreranno in servizio nei prossimi mesi è un esercizio che può essere influenzato da molte variabili. Lo sottolinea in una nota il Ministero della Salute che sottolinea, innanzitutto, come le assunzioni debbano basarsi sul fabbisogno. Al proposito, è compito di ogni singola Regione individuare le relative coperture economiche e i relativi capitoli di spesa.

Le Regioni – rimarca il dicastero di Lungotevere Ripa – non avranno a disposizione, come erroneamente ipotizzato da qualche testata giornalistica, solo ed esclusivamente i fondi corrispondenti alla quota incrementale sul Fondo sanitario nazionale, che passa dal 5 al 10%, (con la possibilità nei casi specificati di arrivare fino al 15%).

Potranno, quindi, assumere personale – con concorsi, scorrimenti di graduatorie e stabilizzazione di precari – in base alle risorse disponibili fino ad arrivare a quei limiti di spesa indicati dalle nuove norme.

Riguardo invece al numero degli specialisti con un’anzianità di servizio effettiva superiore a 40 anni ed un’età anagrafica minore di 70 anni, è possibile esclusivamente procedere ad una stima effettuata sulla base dei dati disponibili sul Conto Annuale IGOP, dati di fonte ENPAM e sulla base di una serie di assunti sull’età di ingresso nel SSN e sul riscatto degli anni di laurea e di specializzazione.

Ciò premesso la platea dei possibili interessati, cioè degli specialisti con un’età inferiore a 70 anni, che potrebbero essere interessati a restare volontariamente in servizio oltre i 40 anni di servizio effettivo nel triennio 2020-2022, è mediamente pari a circa 10.000 unità.

Infine, gli specializzandi iscritti al terzo, quarto e quinto anno di corso delle scuole di specializzazione di 4 e 5 anni, tenendo conto dei contratti di formazione specialistica finanziati, sarebbero circa 11.600 nel 2020 e 13.000 nel 2021.

Leggi anche:

MEDICI INPS, IN MANOVRA EMENDAMENTO PER NUOVE ASSUNZIONI

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui