La storia di un’attesa fatale e senza logica con riscontri strumentali precisi. Io Infatti, a fronte di una evidentissima sofferenza fetale (come da riscontro cardiotocografico), l’équipe ostetrica non considerava tale evidentissimo dato quale previsione di outcome fetale sfavorevole, tanto da non ritenere di dover attivare i sanitari reperibili e quindi ricorrendo tardivamente all’esecuzione del taglio cesareo, quando ormai le condizioni ossigenative del feto erano inesorabilmente compromesse. Il feto nasceva senza segni vitali e se ne poteva constatare il decesso ad un’ora dalla nascita. Pertanto una gestione del travaglio imperita ed imprudente, poiché carente nella valutazione dei segni di sofferenza fetale.

Nel file pdf allegato potrete leggere la storia del travaglio e l’ epicrisi degli errori sanitari
 

Se avete vissuto una storia simile o per un ipotetico ritardo del parto il vostro bambino ha subito un danno, scrivete a Responsabile Civile all’indirizzo email:redazione@responsabilecivile.it
- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui