Parteciperanno alla prima fase del test uomini e donne di mezza età con colesterolo alto che non hanno avuto un evento cardiovascolare grave ma sono considerati ad alto rischio

Prenderà il via quest’anno in Gran Bretagna una grande sperimentazione di un nuovo farmaco contro il colesterolo. Dai primi test sembra che il medicinale sia in grado di dimezzare, con appena due iniezioni l’anno (da qui la definizione di vaccino), il valore di quello ‘cattivo’, anche nei pazienti su cui le statine non funzionano

La molecola si chiama inclisiran ed è un inibitore di un gene chiamato PCSK9. La sua funzione è proprio quella di consentire al fegato di assorbire più colesterolo ‘cattivo’. Il vaccino funzionerebbe in due sole settimane e ridurrebbe significativamente il rischio di malattie cardiache.

Più specificamente, secondo le stime della Autorità britanniche, potrebbe salvare 30mila vite nei prossimi dieci anni prevenendo circa 55.000 tra infarti e ictus.

Il problema del colesterolo alto, infatti, è che rappresenta uno dei fattori di rischio cardiovascolare più grandi, aumentando di oltre il 20% il rischio di infarto o ictus. Attualmente la terapia più usata è quella che prevede l’uso di statine, che però secondo diversi studi funziona solo nel 50% dei casi.

Nei prossimi mesi, dunque, saranno trattate le prime 40mila persone. Nello specifico parteciperanno alla prima fase del test uomini e donne di mezza età che non hanno avuto un evento cardiovascolare grave ma sono considerati ad alto rischio. Se l’esito sarà giudicato positivo, l’utilizzo verrà esteso ad almeno 300mila persone, perché il paziente non risponde o perché interrompe la cura per gli effetti collaterali. Il tutto grazie ad un accordo firmato tra il National Health System (Nhs) e l’azienda Novartis, che prevede anche la creazione di un consorzio tra l’azienda e l’università di Oxford per migliorare l’efficienza della produzione del farmaco.

Leggi anche:

STAMPA 3D PER RICOSTRUIRE CAVIGLIA A 57ENNE, PRIMA MONDIALE A BOLOGNA

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui