Insegnamento a distanza, lecito fornire la mail degli insegnanti?

0

La richiesta di chiarimenti di un insegnante a fronte della disposizione della preside di fornire la propria mail ai genitori dei suoi alunni in concomitanza con l’insegnamento a distanza causa Covid-19

Quesito: Sono un insegnante, il mio preside esige che tutti i docenti forniscano la propria email ai genitori degli alunni per avere un contatto assiduo in concomitanza con l’insegnamento  a distanza causa Covid-19. Gradirei cortesemente un chiarimento riguardo alla legittimità di tale disposizione.

Risposta: Il nostro Paese è in emergenza sanitaria e l’istruzione è un bene tutelato dalla nostra Costituzione. Pertanto, in tale contesto, il preside può disporre che i docenti diano questa disponibilità.

In riferimento al timore di subire ingerenze continue da parte dei genitori anche una volta terminata l’emergenza sanitaria, si tratta di un problema facilmente risolvibile ad esempio creando un account di posta elettronica ad hoc che venga utilizzato solamente per il periodo necessario per poi essere disattivato.

Non si può pertanto obiettare alla disposizione del dirigente.

Avv. Emanuela Foligno

Hai bisogno di una consulenza anche tu? Scrivi a redazione@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

AIRBAG DIFETTOSO, QUANDO SI PUÒ CHIEDERE IL RISARCIMENTO?

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui