Iniziamo un percorso illustrativo del tema sulla sicurezza sul posto di lavoro. Non possiamo che iniziare cercando di chiarire alcuni aspetti essenziali dello stesso Decreto 81/08 , ovvero : a chi è rivolto? Chi deve fare sicurezza?

Riportiamo integralmente l’articolo del D.Lvo 81/08 al quale dobbiamo fare riferimento; questo articolo spiega il termine “lavoratore” per il quale è obbligatorio il certificato di idoneità alla mansione specifica, rilasciato dal Medico Competente Aziendale:

[quote_box_center]

a) lavoratore: persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari. Al lavoratore così definito è equiparato: il socio lavoratore di cooperativa o di società, anche di fatto, che presta la sua attività per conto delle società e dell’ente stesso; l’associato in partecipazione di cui all’articolo 2549(N), e seguenti del Codice civile; il soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento di cui all’articolo 18 della Legge 24 giugno 1997, n. 196(N), e di cui a specifiche disposizioni delle Leggi regionali promosse al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro o di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro; l’allievo degli istituti di istruzione ed universitari e il partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali limitatamente ai periodi in cui l’allievo sia effettivamente applicato alla strumentazioni o ai laboratori in questione; i volontari del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile; il lavoratore di cui al Decreto Legislativo 1° dicembre 1997, n. 468(N), e successive modificazioni.

[/quote_box_center]

Precisato ciò credo che non si possa escludere nessuno, nemmeno:

  • Specializzandi
  • Dottorandi
  • Assegni di ricerca
  • Borsisti/Ricercatori
  • Frequentatori volontari

Molti chiedono “ma se ho solo un lavoratore, sono obbligato ad avere tutti i documenti inerenti la sicurezza? Nominare il Medico Competente?”

La risposta è la seguente: “Non è influente il numero dei lavoratori, ma la tipologia di lavoro svolto”.

Alla prossima, per un altro tema da analizzare

Dr. Patrizia Doriana Barzellotti

Se hai bisogno di una consulenza medico – legale gratuita, contattaci!

RC – 06/ 693 20 026

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui