Mantenimento: nessun obbligo per ascendenti, collaterali e discendenti

0

In caso di invalidità civile e impossibilità a lavorare è possibile chiedere il mantenimento a genitori o fratelli?

Particolare il quesito della lettrice sul mantenimento nato dall’esigenza di una convivenza difficile con i familiari.

Quesito: Sono un‘invalida civile al 75%, sono separata e abito con mia madre ma non andiamo proprio d’accordo. Potrei andarmene di casa e chiedere di essere mantenuta da lei o da mio fratello? Premetto che non sto lavorando in quanto ho forti difficoltà a muovermi.

Risposta: se Lei è separata spetta al coniuge garantirLe il mantenimento proporzionalmente alle possibilità economiche.

Ascendenti, collaterali e discendenti non hanno ‘obbligo di mantenimento’ bensì solo quello di sostentamento alimentare in caso di indigenza.

Avv. Emanuela Foligno

Hai bisogno di una consulenza anche tu? Scrivi a redazione@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

DIVORZIO E MANCATO PAGAMENTO DELLE SPESE STRAORDINARIE, CHE FARE?

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui