Responsabilità e oneri probatori in caso di sinistri provocati da animali

In caso di sinistri provocati da animali cosa succede? Quali sono gli oneri probatori a carico del danneggiato e quali quelli a carico del proprietario dell’animale? Ha affrontato questo tema il Tribunale di Livorno nella sentenza n. 584/2020 .

Tizia conveniva in giudizio Caia, quale proprietaria del cane che l’aveva aggredita causandole una brutta caduta. A sua volta Caia chiamava in giudizio la propria assicurazione a garanzia.

Posto che la responsabilità accertata è aquiliana e che non vi siano dubbi circa la proprietà del cane, il Tribunale scrive “…….sono del tutto condivisibili le considerazioni del difensore dell’attore in relazione alla distribuzione dell’onere della prova”.

Nello specifico “su parte attrice gravava l’onere di provare: 1) che le lesioni subite dall’attore in data 06.05.2017 erano state provocate da un animale ; 2) che detto animale era al momento del sinistro di proprietà o in uso della convenuta sig.ra M.G. 3) il nesso di causa tra l’aggressione del cane e le lesioni subite”.

Al contrario parte convenuta avrebbe dovuto provare: “1) che in data 06.05.2017 in occasione dei fatti descritti in citazione non aveva nè la proprietà ne l’uso dell’animale ; 2) che il sinistro si era verificato per caso fortuito 3) la mancanza di nesso tra l’aggressione del cane e le lesioni patite dall’attore”.

Anche in ossequio alla giurisprudenza delle SS. UU. della Cassazione il Tribunale riteneva fosse doveroso “accertare l’effettiva consistenza del pregiudizio non patrimoniale allegato, a prescindere dal nome attribuitogli, e provvedere alla riparazione integrale di tutte le ripercussioni negative subite dalla persona complessivamente identificata”.

Il Tribunale di Livorno accoglieva la domanda di parte attrice condannando al risarcimento del danno il convenuto proprietario dell’animale.

                                                       Avv. Claudia Poscia

Hai vissuto una situazione simile? Scrivi per una consulenza gratuita a redazione@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

Scontro con animali selvatici, si al risarcimento per il danno alla vettura

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui