La vittima, 60enne dipendente di una ditta di distribuzione di gas, era stato investito da una fiammata durante un intervento di sostituzione di una tubatura

Morì per le ustioni riportate durante la sostituzione di una tubatura deteriorata a Roma, nel quartiere Centocelle. Per quella tragedia tre dirigenti dell’azienda datrice dell’operaio defunto, specializzata nelle distribuzione del gas, rischiano ora il processo.

Il fatto, come ricostruisce il Corriere della Sera, risale al 7 settembre 2015. Durante la manutenzione qualcosa era andato storto e l’uomo era stato investito da una fiammata, assieme ad altri due colleghi. Se questi ultimi avevano riportato ferite più lievi, la vittima era stata invece trasportata in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio, dove poi il 1 ottobre era subentrato il decesso.

Sul caso la magistratura capitolina aveva aperto un fascicolo di inchiesta, iscrivendo nel registro degli indagati i tre responsabili dell’organizzazione dell’intervento di quel giorno.

Nelle scorse ore, il Giudice per le indagini preliminari, accogliendo l’opposizione dei familiari alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura ne ha chiesto l’imputazione coatta, preludio alla richiesta di rinvio a giudizio. Le ipotesi di reato contestate sono di lesioni e omicidio colposo.

In particolare, secondo l’accusa, la presenza di una squadra di pronto intervento avrebbe potuto salvare la vita al sessantenne. Oltre all’assenza di una squadra di soccorritori, poi, il Gip – come riferisce il Corriere della Sera – avrebbe valutato anche l’assenza di persone addette al controllo e alla sorveglianza nel cantiere. Infine, pur essendo la vittima un operaio di esperienza, con numerosi corsi di formazione all’attivo, l’azienda datrice non avrebbe verificato se fosse idoneo al lavoro che avrebbe dovuto svolgere quel giorno.

La redazione giuridica

Hai vissuto una situazione simile? Scrivi per una consulenza gratuita a redazione@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

Leucoma corneale secondario al trauma da infortunio sul lavoro

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui