Una nuova ordinanza condanna la Asl a pagare la terapia cognitivo comportamentale ABA, di cui è stata confermata l’efficacia da un Consulente tecnico d’ufficio, a due gemelli con disturbi dello spettro autistico

Il Tribunale di Tivoli ha emesso un’ordinanza che impone alla Asl Roma 5 il pagamento della terapia Aba a due gemellini di 4 anni e mezzo con un disturbo dello spettro autistico. Ai bambini è stato riconosciuto per 48 mesi un trattamento di 20 ore a settimana ciascuno, a decorrere dalla data di notifica del provvedimento.

La terapia Aba, acronimo di Applied Behaviour Analysis (analisi del comportamento applicata), è una metodica di tipo cognitivo comportamentale. L’Istituto Superiore di Sanità, in caso di disturbi dello spettro autistico, ne raccomanda l’utilizzo il più precocemente possibile. Tuttavia, si tratta di terapie molto costose per le quali le Asl non dispongono di strutture pubbliche specializzate.

Non si tratta della prima decisione giurisprudenziale che riconosce ai genitori dei bambini con autismo il diritto al rimborso  dei costosi percorsi terapeutici dei figli.

La scorsa primavera, il Tribunale di Roma aveva disposto a favore di due bambini 20 ore a settimana di terapia Aba per un minimo di 24 mesi. In quella circostanza l’Azienda sanitaria coinvolta aveva presentato nell’atto difensivo un’eccezione preliminare, sostenendo che sul caso la competenza sarebbe stata del Comune. Ma il Giudice aveva ritenuto di rigettarla, attribuendo la specifica competenza alla Asl.

La particolarità della pronuncia del Giudice di Tivoli, come sottolineato dai legali che assistono la famiglia dei gemelli, è rappresentata dalla nomina di un consulente tecnico di ufficio, che ha confermato l’efficacia della terapia Aba. L’esperto, inoltre, non ha ritenuto assimilabile a una terapia cognitivo comportamentale il trattamento alternativo proposto dalla Asl.

Leggi anche:

CURE MEDICHE ABA, NUOVA ORDINANZA CONDANNA ASL AL SOSTEGNO ECONOMICO

TERAPIE PER I BIMBI AUTISTICI, ASL CONDANNATA A PAGARE

- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui