Abbandono di incapaci, maltrattamenti, lesioni e sequestro di persona. Con queste accuse è stato arrestato il titolare della casa di riposo nella quale gli anziani erano stati lasciati a loro stessi.

Ancora una brutta vicenda di maltrattamenti ai danni di persone indifese: la Polizia di Vittoria, nel Ragusano, ha scoperto degli anziani abbandonati a loro stessi in una casa di cura.

Una storia che ha dell’incredibile, e che è stata scoperta grazie alle urla di un’anziana donna, lasciata sola insieme ad altri 5 degenti, anziani abbandonati come lei da chi, invece, avrebbe dovuto prendersene cura.

Gli investigatori hanno infatti scoperto che il titolare della casa di riposo – ora agli arresti con le accuse di abbandono di incapaci, maltrattamenti, lesioni e sequestro di persona – aveva abbandonato gli ospiti a se stessi. Il tutto era avvebuto dopo il licenziamento di un’addetta e la sua mancata volontà di pagarne un’altra.

L’intervento della polizia e dei Vigili del fuoco, provvidenziale, è arrivato dopo che nella notte le urla della donna hanno attirato i soccorsi. La donna, infatti, per andare in bagno, era caduta, procurandosi lesioni guaribili in 30 giorni.

L’anziana era rimasta a terra chiedendo aiuto per ore, fino a quando i vicini hanno sentito le urla ed hanno informato la polizia. Gli investigatori inoltre hanno accertato che un’anziana, malata di Alzheimer, veniva chiusa in bagno per non farle fare i bisogni fisiologici per terra.

Ma non è finita qui. I poliziotti, nel corso dell’intervento, hanno trovato le donne chiuse a chiave in stanza e la porta della casa di riposo chiusa dall’esterno. ​ –

Inoltre, tutti gli anziani abbandonati nella struttura erano terrorizzati, avendo udito per ore le urla della donna caduta per terra.

Non sapendo cosa fare, l’hanno incoraggiata per ore ad alzarsi, non essendo in grado di aiutarla.

Tutti, infatti, sono affetti da gravi patologie e non avevano neanche modo di utilizzare un telefono per chiamare i soccorsi.

Una storia che si è per fortuna conclusa a lieto fine, grazie all’intervento di Polizia e Vigili del Fuoco, che hanno messo al sicuro gli ospiti della casa di cura.

 

Leggi anche:

PERCOSSE E MALTRATTAMENTI SUGLI ANZIANI: INDAGATE 13 OSS

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui