Firmato il dpcm che stanzia per il 2019 cento milioni di euro a favore del diritto allo studio degli alunni con disabilità sensoriali

Cento milioni di euro per gli alunni con disabilità sensoriali. Il Ministro per le Disabilità e la Famiglia, Alessandra Locatelli, ha firmato nei giorni scorsi, con i Ministri Salvini, Stefani e Bussetti, il dpcm con il quale vengono ripartiti i fondi per l’anno 2019 a favore delle Regioni a statuto ordinario e degli enti territoriali che esercitano le funzioni relative all’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli studenti con disabilità fisiche o sensoriali. Nel complesso, sono trecento i milioni stanziati per il triennio 2019-2021. 

Si tratta – spiega Locatelli – di una misura potenziata nell’ultima legge di bilancio, con l’incremento delle risorse da 75 a 100 milioni di euro, a decorrere dal 2019. In questo modo, si garantiranno i servizi di inclusione e trasporto per tutti gli alunni con disabilità con l’avvio del nuovo anno scolastico. “Continuiamo a lavorare per dare il giusto sostegno alle persone più fragili e alle loro famiglie”.  

Per il Ministro Erika Stefani “sin da subito ci siamo posti l’obiettivo di garantire alle regioni le risorse necessarie per assolvere al compito fondamentale di garantire a tutti il diritto allo studio in particolare a chi ha esigenze maggiori e di farlo in tempi brevi. Finalmente abbiamo dimostrato che è possibile”.

“Questo provvedimento – aggiunge il titolare del MIUR Marco Bussetti – garantisce risorse rilevanti sul fronte dell’inclusione scolastica. Il nostro Governo dimostra un’attenzione costante su questo tema. La scuola deve essere di tutti. Deve abbattere barriere e ostacoli per rendere ogni alunno protagonista della sua crescita. Ed è con questa convinzione che oggi abbiamo siglato questo importante Decreto”.

Leggi anche:

ALUNNI CON DISABILITÀ, UILDM: ANCORA DISATTESO IL DIRITTO ALLO STUDIO

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui