La Procura ha iscritto nel registro degli indagati i nomi di tre camici bianchi dell’ospedale di Benevento in seguito al decesso di un bimbo morto a due giorni dalla nascita. Il piccolo era venuto alla luce con un cesareo d’urgenza

Tre medici ginecologi sono indagati per il decesso di un bimbo morto a due giorni dalla nascita all’ospedale Rummo. Secondo quanto riportano i media locali non è escluso che la magistratura possa spiccare ulteriori avvisi di garanzia prima dello svolgimento dell’autopsia, previsto per giovedì. Ciò al fine di consentire ai sanitari coinvolti la nomina di un consulente in vista di un accertamento irripetibile quale l’esame necroscopico.

La piccola vittima era venuta al mondo venerdì scorso con un cesareo d’urgenza dopo un tentativo fallito di parto naturale con l’aiuto della ventosa. Il neonato era stato portato in Terapia intensiva ma, nelle prime ore di domenica, è sopraggiunto il decesso. La Procura, in seguito alla denuncia presentata dai genitori, ha avviato un’inchiesta per fare piena luce sull’accaduto e individuare eventuali responsabilità mediche.

La vicenda ha anche avuto un risvolto violento.

I familiari del bimbo avrebbero infatti riversato la loro rabbia sul personale del nosocomio. Come riferisce il presidente dell’Ordine dei medici di Benevento, Giovanni Pietro Ianniello, un ginecologo sarebbe stato aggredito due volte, “la seconda, a schiaffi e spintoni”.

Al camice bianco è arrivata la solidarietà del presidente della Federazione dei medici, Filippo Anelli. “Un medico – ha sottolineato – deve poter accogliere il paziente, non averne paura; deve aver modo di ascoltarlo e visitarlo con serenità, non ridurre al minimo il tempo dell’incontro; deve poter comunicare una diagnosi infausta, come purtroppo in questo triste caso, senza temere ritorsioni. Ne va della salute di tutti noi: per questo diciamo che chi colpisce un medico fa male a se stesso”.

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a medicolegale12@gmail.com o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

BIMBO DI 10 MESI MUORE AL POLICLINICO DI SIENA, APERTA UN’INCHIESTA

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui