I camici bianchi sono accusati di omicidio colposo in relazione al decesso di un paziente morto per una emorragia addominale dopo un intervento di colecistectomia; secondo l’accusa i professionisti non avrebbero rispettato le linee guida, operando “in assenza di una condizione d’urgenza che giustificava l’intervento chirurgico”

La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha chiesto il rinvio a giudizio per quattro medici di una clinica della provincia indagati per omicidio colposo in relazione alla scomparsa di un imprenditore, deceduto per una emorragia addominale dopo un intervento di colecistectomia laparoscopica lo scorso luglio. Per tutti l’udienza preliminare è stata fissata per il 6 dicembre davanti al Giudice per le udienze preliminari.   

Dopo l’intervento, le condizioni del paziente si erano aggravate e l’uomo era stato trasferito prima nell’ospedale di Polistena, in provincia di Reggio Calabria, e poi nel reparto di rianimazione dell’Azienda ospedaliera “Mater Domini” di Catanzaro dove tuttavia era sopraggiunto il decesso.

Secondo l’accusa, l’imprenditore sarebbe stato operato nonostante le linee guida avrebbero imposto di rinviare l’intervento di almeno 12 mesi da un precedente impianto di stent coronarici effettuato nel settembre 2019. Stando all’indagine, “in assenza di una condizione d’urgenza che giustificava l’intervento chirurgico”, il paziente sarebbe stato esposto “al rischio concreto di emorragia addominale, di fatto verificatasi”.

La decisione di operare, presa dal responsabile dell’equipe medica, secondo gli inquirenti, non sarebbe stata contrastata né dall’anestesista né dal consulente cardiologo. Il medico di guardia, infine, non avrebbe effettuato “un’adeguata fase di monitoraggio post operatorio del paziente”. 

Sei vittima di errore medico o infezione ospedaliera? Hai subito un grave danno fisico o la perdita di un familiare? Clicca qui

Leggi anche:

Emorragia cerebrale dopo il ricovero in ospedale, aperta inchiesta a Udine

Complicanze dopo una isterectomia, quattro medici condannati per lesioni

Morta dopo un intervento alla colonna vertebrale, due medici a giudizio

- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui