La Procura ha aperto una fascicolo per omicidio colposo dopo l’esposto presentato dai parenti di un ottantenne, morto dopo una gastroscopia. Iscritti nel registro degli indagati, come atto dovuto, i nomi di due camici bianchi

Sarà l’autopsia a fare luce sulle cause del decesso di un uomo di 80 anni residente in provincia di Macerata, morto dopo una gastroscopia effettuata ad Ancona. L’uomo, come ricostruisce il Resto del Carlino, era stato ricoverato a dicembre per una pancreatite e a fine mese era stato sottoposto con successo a un intervento, a seguito del quale i valori del sangue erano cominciati a tornare nella norma.

I medici avevano  deciso di sottoporlo a una gastroscopia, nell’ambito di una serie di controlli prima delle dimissioni. Ma dopo l’esame il paziente avrebbe avuto un’improvvisa emorragia, con fuoriuscita di sangue dalla bocca, rivelatasi fatale.

I familiari, in seguito al decesso, hanno deciso di presentare un esposto in Procura, per capire cosa sia accaduto.

I magistrati hanno quindi aperto un fascicolo sul caso, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo, disponendo lo svolgimento dell’esame necroscopico. La procedura diagnostica, peraltro, era stata avviata anche dalla struttura sanitaria.

I nomi di due gastroenterologi in servizio nel nosocomio del capoluogo marchigiano, inoltre, sono finiti nel registro degli indagati. Un atto dovuto per consentire loro di partecipare agli accertamenti medico legali attraverso la nomina dei propri consulenti.

Dall’accertamento post mortem, dunque, si attendono risposte sia in relazione alle cause della tragedia  – e in particolare se vi sia una relazione con la gastroscopia – sia sulla sussistenza di eventuali responsabilità dei sanitari per l’accaduto.

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a medicolegale12@gmail.com o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

CADUTA DALLA SCALA: MUORE IN OSPEDALE, APERTA INCHIESTA A CAGLIARI

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui