Interessante appuntamento con il Movimento Forense sezione di Bari, gratuito e con ECM

Il Movimento Forense della sezione di Bari è pronto per un nuovo appuntamento su un fondamentale argomento in continuo fermento: il nesso di causalità e gli oneri probatori nella responsabilità medica. Un tema che non può non considerare l’aspetto dell’importante ruolo del CTU nel contenzioso medico legale.

L’appuntamento, concentrato in tre ore pomeridiane (dalle 15.30 alle 18.30) del 14 novembre 2019, si terrà nella Sala del Consiglio dell’Ordine degli avvocati, presso il Tribunale di Bari.

Gli argomenti trattati saranno i seguenti:

  • oneri Probatori delle parti dopo la sentenza Scoditti del luglio 2017;
  • nesso di causa civilistico e penalistico (significato del più probabile che non e dell’oltre ogni ragionevole dubbio);
  • differenza tra complicanza ed errore medico
  • buone prassi nelle CTU con focus sulle ATP e le “necessità” di saper conciliare le parti in causa

Dunque, tutto quello che c’è da sapere sul contenzioso medico legale nella responsabilità sanitaria.

Un tour che toccherà anche Napoli e Torino nei primi mesi del 2020 e che ha l’obiettivo di far parlare i giuristi in un sol modo affinchè sia più facile una transazione stragiudiziale.

I relatori si serviranno di casi clinici per la dimostrazione pratica dei concetti trattati nel convegno.

Insomma, il “tour continua” e sembra che ci sia un grande interesse tra gli avvocati considerati anche i “pienoni” delle edizioni romane e venete.

Nella speranza che l’iniziativa riscuota lo stesso successo anche nella meravigliosa città di Bari, vi invito a scaricare la locandina allegata (con il programma e il panel dei relatori) e iscrivervi prima dell’esaurimento dei posti disponibili.

Seguiteci nei prossimi giorni sulle pagine di questo quotidiano in quanto saranno disponibili i contenuti del nuovo “corso permanente” per medici forensi sempre sulla Responsabilità Sanitaria.

Dr. Carmelo Galipò

Pres. Accademia della Medicina Legale

SCARICA QUI LA LOCANDINA

Leggi anche:

CONVEGNO MOVIMENTO FORENSE A ROMA: UN BIS SUPER RICHIESTO!

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui