In programma 12 incontri pomeridiani di 4 ore; per gli iscritti all’Accademia della Medicina Legale la formazione sulla responsabilità sanitaria sarà gratuità con 50 ECM.

Quello che manca ai CTU e ai CTP (e non solo) per lavorare bene nell’ambito della responsabilità sanitaria, assolvendo gli obblighi di legge sulla formazione continua.

Basta associarsi all’Accademia della Medicina Legale per avere tutto gratuitamente e, soprattutto, per avere una grande occasione di lavoro.

Che significa una grande occasione di lavoro?

Dal momento che l’Accademia rappresenta un punto di riferimento nazionale per la trattazione di casi di responsabilità sanitaria (collaborando anche con tanti studi legali e altre società), siamo alla ricerca di talenti (sia medici forensi che avvocati) che possano lavorare con noi.

Insomma “TUTTO IN UNO”: formazione continua gratuita, crediti ecm gratuiti, 12 tavole rotonde di elevato contenuto tecnico e pratico con medici legali, avvocati e magistrati, occasione di lavoro e di perfezionamento professionale.

Incontri che si terranno a Roma con partecipazione frontale o, a richiesta, con dirette live interattive grazie a una nuova piattaforma digitale perfettamente funzionale e semplice da usare che permetterà agli iscritti di evitare il lungo trasferimento (e le relative spese) e partecipare attivamente ad ogni tavola rotonda collegandosi dal proprio tablet, smartphone o computer desk.

Per partecipare alle tavole rotonde formative l’iscrizione all’Accademia, aperta anche ai giuristi, è obbligatoria, così come la formazione.

Il programma del corso (le 12 tavole rotonde) rappresenta davvero quel contenuto che sembra frequentemente mancare ai ctu e ai ctp quando svolgono le operazioni peritali, e soprattutto, quando redigono le proprie consulenze tecniche sia di parte che di ufficio.

In definitiva, un’iniziativa unica e originale nel suo insieme che, attualmente, non ha eguali, in Italia.

Per concludere, oltre ad inviatarvi a scaricare la locandina del corso e il programma delle 12 tavole rotonde, si riassumono le caratteristiche dell’iniziativa:

  1. Al corso parteciperanno solo i soci dell’Accademia della medicina legale (clicca qui per iscriverti);
  2. Il corso sarà costituito da 12 incontri di 4 ore pomeridiane;
  3. Sarà possibile partecipare in sala (a Roma) o con diretta live streaming;
  4. La partecipazione darà diritto a 50 crediti formativi per le professioni sanitarie (per gli avvocati siamo ancora in corso di accreditamento);
  5. Il tutto è gratuito ad eccezione della associazione all’Accademia della Medicina Legale, la cui quota annuale è di 50 €.
  6. Gli obiettivi dell’Accademia sono: diventare riferimento costante negli anni per la formazione continua accreditata e “scovare” talenti da poter fare lavorare.

Invito quindi sanitari forensi (medici, odontoiatri, infermieri, biologi e genetisti) e avvocati ad iscriversi all’Accademia e al corso che inizierà il 13 Marzo p.v.

Dr. Carmelo Galipò

(Pres. Accademia della Medicina Legale)

SCARICA QUI LA LOCANDINA DEL CORSO

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALL’ACCADEMIA DELLA MEDICINA LEGALE

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CORSO

Leggi anche:

UN CTU SPAESATO RENDE IMPOSSIBILE UNA CONCILIAZIONE

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui