Un circuito di cinque esercizi basato su saltelli sul posto in sicurezza, facendo attenzione ad assumere la giusta posizione

I saltelli sono un ottimo modo di esercitarsi pur avendo poco spazio a disposizione. Molto spesso in palestra non si fanno eseguire saltelli a chi ha mal di schiena ma a mio avviso le privazioni motorie non sono la scelta migliore.

Certo saltare a lungo in posizioni errate certamente non fa bene, ma non saltare in assoluto è peggio.

Vediamo quindi come eseguire un saltello sul posto in tutta sicurezza.

Mettiti mani ai fianchi e piedi leggermente divaricati, piega leggermente le ginocchia e mantieni questa posizione (posizione di partenza). A questo punto piega ancora un poco le ginocchia per prendere la rincorsa e immediatamente spingi più forte che puoi con i piedi a terra per eseguire il salto. Termina la spinta con la punta dei piedi! Dopo una fase aerea più o meno lunga, la cosa importante è saper atterrare. Quindi non poggiare i piedi mantenendo le ginocchia tese ma grazie ad esse ammortizza la discesa. In questa fase mantieni il petto in fuori, la schiena eretta e leggermente inclinata in avanti.

Perfetto hai appena eseguito il tuo primo saltello in sicurezza.

Bhe, visto che ora sai saltare, ti descrivo un pratico circuito composto da 5 esercizi della durata di un minuto ciascuno, intervallati da un minuto di pausa. Ogni giro di circuito quindi ha la durata di 10 minuti. Puoi eseguirne due, tre, o quanti ne desideri.

Pronti… partenza… VIA!

Esercizio 1

In piedi a gambe leggermente divaricate e mani ai fianchi. Esegui saltelli sul posto per un minuto di seguito.

Pausa di un minuto.

Esercizio 2

In piedi a gambe leggermente divaricate e mani ai fianchi. Esegui dei saltelli a destra e a sinistra (alternando i lati) spostandoti di 20-30 cm. Mantieni il ritmo e ripeti il movimento per un minuto di seguito.

Pausa di un minuto.

Esercizio 3

In piedi a gambe leggermente divaricate e mani ai fianchi. Esegui dei saltelli avanti e indietro spostandoti di 20-30 cm. Mantieni il ritmo e ripeti il movimento per un minuto di seguito.

Pausa di un minuto.

Esercizio 4

In piedi a gambe leggermente divaricate e mani ai fianchi. Esegui un saltello sul posto e durante la fase aerea porta il piede destro in avanti ed il sinistro in dietro, entrambe di 10-15 cm, in modo tale che l’atterraggio sia effettuato con un piede avanti ed uno dietro. Poi salta di nuovo ed inverti la posizione dei piedi. Ripeti per un minuto consecutivamente.

Pausa di un minuto.

Esercizio 5

In piedi mani ai fianchi e piedi uniti. Esegui un saltello sul posto ed in fase aerea divarica le gambe di 20-30 cm. Atterra quindi a gambe divaricate. Ora salta di nuovo per atterrare a piedi uniti. Esegui l’esercizio per un minuto senza pause.

Pausa di un minuto.

Dr. Paolo Scannavini

pscannavini@gmail.com

Fisioterapista e Kinesiologo

Leggi anche:

LAVORO AL TAPPETO, UN CIRCUITO DI ESERCIZI A CORPO LIBERO DA ESEGUIRE A TERRA

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui