Stando chiusi in casa a causa dell’emergenza Coronavirus, impiegare del tempo per il lavoro al tappeto può essere utile e stimolante

Siamo ancora tutti chiusi in casa e non possiamo farci davvero nulla. Ci ripetiamo ogni giorno che presto finirà e che stiamo salvando la nostra Italia. Tutto vero, lo penso anche io e ne sono convinto, sebbene il tempo in casa sembri non passare mai. Allora ognuno di noi pensa a cose vecchie e nuove… ed in questo pensare mi sono ricordato dell’importanza del lavoro al tappeto. Si, lavorare a corpo libero su un tappeto è davvero utile e stimolante.

Dunque, oggi ho pensato di suggerirti 5 esercizi da eseguire a terra per impiegare un po’ del tempo a disposizione in modo costruttivo e nuovo.

Pronti… partenza… VIA!

Esercizio 1

Distenditi schiena a terra. Piega le ginocchia e poggia i piedi a terra vicino al bacino. Metti la mini in appoggio sulla pancia. Ora solleva il sedere e la testa da terra e cammina lateralmente verso destra con i piedi, descrivendo un ampio cerchio. Esegui poi dal lato opposto.

Pausa di un minuto.

Esercizio 2

Distenditi schiena a terra e braccia in alto oltre il vertice del capo. Ora sollevando leggermente sia le braccia, sia le gambe, rotola verso destra per metterti a pancia in giù. Esegui poi il movimento al contrario per tornare alla posizione di partenza e successivamente rotola verso sinistra. Esegui 10 rotolamenti in tutto.

Pausa di un minuto.

Esercizio 3

Distenditi a terra con la pancia in giù. Cammina facendo il “passo del leopardo” per qualche metro in avanti. Poi esegui lo stesso movimento a ritroso. Ripeti le andature un paio di volte.

Pausa di un minuto.

Esercizio 4

Mettiti in posizione quadrupedica (la posizione del cagnolino). Ora solleva e distendi in avanti il braccio destro per 10 volte. Poi esegui dal lato opposto.

Pausa di un minuto.

Esercizio 5

Mettiti in posizione quadrupedica come nell’esercizio precedente. Ora distendi in basso e solleva tutto l’arto inferiore destro. Ripeti questo movimento 10 volte e poi esegui lo stesso esercizio dal lato opposto.

Pausa di un minuto.

Dr. Paolo Scannavini

pscannavini@gmail.com

Fisioterapista e Kinesiologo

Leggi anche:

RINFORZO MUSCOLARE, COME MIGLIORARE LA CONDIZIONE FISICA STANDO IN CASA

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui