Si aprirà a maggio il processo per accertare le responsabilità di un medico in servizio in provincia di Ascoli Piceno, accusato del decesso di un paziente morto nel 2017 per un carcinoma polmonare non diagnosticato

Il Gup presso il Tribunale di Ascoli Piceno ha rinviato giudizio un radiologo in servizio in un ospedale di provincia. Il professionista è accusato di omicidio colposo in relazione al decesso di un paziente morto nel settembre del 2017 per un carcinoma polmonare non diagnosticato.

Come ricostruisce la Nazione l’uomo si era sottoposto a una Tac, a inizio 2016, per dei problemi di salute. Secondo l’ipotesi accusatoria, il professionista indagato, nello stilare il referto, avrebbe omesso di evidenziare la presenza di una massa perilare sinistra, delle dimensioni di circa 5 centimetri, che inglobava le strutture bronco vasali.

Pur in presenza di un quadro radiologico “fortemente sospetto per la presenza di una neoplasia polmonare”, il dottore non avrebbe quindi disposto gli opportuni approfondimenti diagnostici, causando così la morte dell’assistito “per colpa e negligenza”.

In base alle risultanze peritale, infatti, “una tempestiva diagnosi avrebbe consentito al paziente di ricorrere a protocolli terapeutici in grado di procurargli la guarigione, ovvero di incrementare consistentemente le sue aspettative di vita”.

Il tumore sarebbe stato scoperto invece solamente nel settembre dello stesso anno, quando un ulteriore accertamento evidenziò la presenza di un “carcinoma squamocellulare polmonare sinistro” in stato ormai avanzato e non più operabile con speranze risolutorie concrete. Nonostante i cicli di chemioterapia affrontati, l’uomo sarebbe deceduto a distanza di un anno dalla terribile diagnosi.

La prima udienza del processo è in programma a maggio. I familiari della vittima si sono costituiti parte civile.

Se sei stato/a vittima di un errore medico e vuoi ottenere, in breve tempo, il risarcimento dei danni fisici subiti o dei danni da morte di un familiare, clicca qui

Leggi anche:

Arresto cardiaco prima di essere operata, si indaga per omicidio colposo

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui