A Lido di Camaiore (Lucca) un corso di perfezionamento universitario, multidisciplinare ed esperenziale, sull’Arbitrato in sanità

Nell’ottica di deflazionare il contenzioso nelle aule di giustizia, l’Arbitrato rappresenta un’ulteriore alternativa di risoluzione transattiva delle controversie. L’Arbitrato in Sanità, pur nella estrema complessità della materia, potrebbe rappresentare, in un prossimo futuro, una valida scelta stragiudiziale per dirimere alcune controversie destinate ad un percorso giudiziario sempre più dilatato nel tempo.

Allo scopo, vi è necessità di avvalersi di professionisti di elevata competenza, in grado di operare congrue valutazioni, non solamente in tema di “quantum”, le più indicate alla decisione arbitrale, ma anche “sull’an debeatur”, importante elemento di disparità posizionale.

E’ su questi aspetti che sarà incentrato il corso di perfezionamento universitario “Arbitrato in sanità”; un duplice appuntamento in programma a Lido di Camaiore (Lucca) il 30/31 ottobre  e 27/28 novembre.

Stante una già acquisita formazione nelle differenti specialità cliniche e nei relativi risvolti medico-legali, il corso consente di approfondire le peculiarità dell’istituto dell’arbitrato per poter affrontare con appropriatezza il delicato compito nel giudizio privato, con particolare applicabilità alla materia sanitaria.

Il corso – qualificato come PLUS – EXPERIENCE per le sue caratteristiche multidisciplinari ed esperienziali – mira, infatti, a definire le peculiarità della figura dell’Arbitro e dell’Istituto dell’Arbitrato in generale ed in particolare riferendolo alle controversie in ambito sanitario; la presenza di progetti legislativi atti a valorizzare l’arbitrato della salute apre nuovi sbocchi professionali.

L’Istituto dell’arbitrato viene analizzato con completezza a partire dalle fonti, attraversando l’iter procedurale, soffermandosi sulle norme nazionali vigenti relativamente ai singoli speciali ambiti per giungere all’obiettivo specifico della sua utilizzazione proficua in ambito di soluzione delle controversie in sanità. Sono previsti 4 moduli con lezioni frontali e seminari; attività pratica, attività di studio e preparazione individuale.

Info e iscrizioni (sino al 30 settembre) su https://www.unicamillus.org/it/

SCARICA QUI LA BROCHURE DEL CORSO

Leggi anche:

Novità editoriale: “Responsabilità sanitaria e risk management”

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui