Home Malasanità Pagina 3

Malasanità

intervento estetico
Il professionista è accusato di omicidio colposo in relazione al decesso di una paziente colta da arresto cardiaco nelle fasi di preparazione di un intervento estetico Il Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Monza ha rinviato a giudizio per omicidio colposo il chirurgo estetico accusato...
dichiarazioni inesatte
“In caso di dichiarazioni inesatte o reticenze dell’assicurato rilevanti ai fini della manifestazione del consenso al contratto da parte dell’assicuratore, quest’ultimo può chiedere l’annullamento del contratto se tale reticenza viene scoperta prima che si verifichi il sinistro. In caso contrario, potrà rifiutare il pagamento dell’indennizzo lasciando...
infezione contratta in ospedale
L’Azienda sanitaria non aveva dimostrato l’osservanza dei protocolli ufficiali volti a prevenire l’infezione contratta in ospedale dalla paziente La Asl di Taranto è tenuta a risarcire i congiunti di un paziente deceduto per una infezione contratta in ospedale, dovuta al batterio Klebsiella.
morto per una emorragia
Riconosciute, in sede civile, le responsabilità sanitarie per il decesso di un paziente 62enne morto per una emorragia in seguito a un intervento di colecistectomia L’Asl2 Savonese dovrà liquidare circa 450mila euro ai figli di un paziente di 62 anni morto per una...
malattia infettiva
Accolto in Cassazione il ricorso di una donna che chiedeva il risarcimento del danno patito a causa di una malattia infettiva (HCV) contratta in conseguenza di una emotrasfusione "L’accertamento del momento in cui ad un paziente viene resa nota l’esistenza della sua malattia,...
decesso in gravidanza
In casi quali il decesso in gravidanza, il responsabile dell’errore risponde per l’intero anche in caso di coesistenza di concause naturali “Una comparazione del grado di incidenza eziologica di più cause concorrenti può instaurarsi soltanto tra una pluralità di comportamenti umani colpevoli”. Questo...
la regola del più 'probabile che non'
Mentre nel processo penale vige la regola della prova ‘oltre ogni ragionevole dubbio’, in quello civile opera la regola del ‘più probabile che non’ “In tema di accertamento del nesso causale in materia civile si applica il principio del ‘più probabile che non’...
acuta insufficienza cardio-respiratoria
La consulenza disposta dalla Procura evidenzia a carico del medico che visitò la ragazza, morta poche ore dopo a causa di una acuta insufficienza cardio-respiratoria, elementi di condotta integranti profili di colpa; impossibile, tuttavia, stabilire se, con una diversa gestione della paziente, la tragedia potesse essere...
trattamenti inadeguati
Accolto il ricorso dei congiunti di un paziente deceduto a causa di trattamenti inadeguati, che si erano visti dimezzare il risarcimento in sede di appello perché la Corte aveva ritenuto che il nesso di causa tra la condotta omissiva del medico convenuto e l'evento dannoso potesse...
mancato consenso informato
La pronuncia della Cassazione su un caso di mancato consenso informato in relazione al trattamento radioterapico somministrato a due pazienti Il mancato consenso informato e le ripercussioni che questo può avere sulla scelta della terapia da seguire e in riferimento alle eventuali conseguenze...

Seguici sui social

10,160FansMi piace
93FollowerSegui
182FollowerSegui