Il camice bianco, finito a processo per il decesso di un paziente morto nel 2015 dopo intervento di artroplastica totale d’anca, dovrà inoltre risarcire le parti civili

Il Tribunale di Marsala ha condannato a un anno e mezzo di reclusione, con sospensione della pena, un medico in servizio nel 2015 in un ospedale della provincia di Trapani, accusato di omicidio colposo in relazione al decesso di un paziente di 59 anni, morto dopo essere finito in coma a causa di una forte emorragia in seguito a un intervento di artroplastica totale d’anca.

I parenti della vittima – come riportato da Repubblica all’epoca dei fatti – avevano presentato una denuncia ai carabinieri ipotizzando che il coma fosse stato provocato da un lungo arresto cardiaco determinato dalla lesione di un’arteria prossima alla sede dell’intervento. Avevano inoltre sottolineato come il loro caro si fosse sottoposto, prima di essere operato, a tutti gli accertamenti risultando idoneo all’intervento.

La Procura della Repubblica di Marsala aveva aperto un fascicolo sul caso, disponendo il sequestro della documentazione clinica della vittima e lo svolgimento dell’esame autoptico. Anche l’Azienda sanitaria provinciale aveva nominato una commissione d’indagine per accertare eventuali carenze assistenziali, chiedendo chiarimenti al direttore sanitario della struttura sanitaria interessata nonché al medico indagato, all’epoca responsabile del reparto di ortopedia, il quale – riferisce ancora Repubblica – avrebbe fatto riferimento a intervenute complicazioni che avevano portato all’arresto cardiaco.

L’inchiesta della magistratura era sfociata nel rinvio a giudizio del professionista e nelle scorse ore, a distanza di sei anni dal fatto, è arrivato il verdetto del Tribunale, che ha riconosciuto le responsabilità del dottore. Il Giudice ha inoltre disposto che il camice bianco risarcisca le parti civili.

Se sei stato/a vittima di un errore medico e vuoi ottenere, in breve tempo, il risarcimento dei danni fisici subiti o dei danni da morte di un familiare, clicca qui

Leggi anche:

Emorragia cerebrale dopo il ricovero in ospedale, aperta inchiesta a Udine

Complicanze dopo una isterectomia, quattro medici condannati per lesioni

Morta dopo un intervento alla colonna vertebrale, due medici a giudizio

- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui