Aperta un’inchiesta a Lecce per fare chiarezza sul caso di un bimbo morto prima della nascita in un ospedale di provincia

La Procura di Lecce ha aperto un fascicolo sulla tragedia che ha colpito una 38enne salentina in attesa di un bimbo morto prima della nascita. La donna, in base a quanto riportato dal Corriere Salentino, era stata ricoverata in preda alle prime contrazioni mercoledì scorso nell’ospedale di provincia in cui presta servizio il suo ginecologo di fiducia. Fino a quel momento, secondo quanto riferito dai familiari, la gravidanza sarebbe stata portata avanti senza particolari problemi.

Ricoverata, la gestante sarebbe stata monitorata tutto il giorno; i tracciati – l’ultimo effettuato alle ore 23 –  non avrebbero rilevato nessuna anomalia. La mattina successiva, tuttavia, l’esame che misura la frequenza cardiaca fetale avrebbe inaspettatamente evidenziato l’assenza di battito.  

Il marito, nelle ore successive, si sarebbe quindi presentato dai Carabinieri per sporgere denuncia e chiedere che venga fatta piena chiarezza su quanto accaduto.

Da lì l’avvio delle indagini da parte della magistratura, con il sequestro della documentazione clinica e la disposizione dell’esame autoptico sulla salma del piccolo, estratto, come da protocollo, con l’induzione del parto naturale.

Come riferisce sempre il Corriere Salentino, i nomi di nove operatori dell’ostetricia e ginecologia sarebbero finiti sul registro degli indagati con l’ipotesi accusatoria di responsabilità colposa per morte in ambito sanitario. Tra loro figurerebbero il medico di guardia del reparto,  il ginecologo in servizio la mattina del decesso e il collega che ha seguito la gestante durante la gravidanza, oltre a sei operatori socio sanitari. Si tratta – specifica il quotidiano – di un atto dovuto  in vista degli accertamenti peritali.

Hai vissuto una situazione simile? Scrivi per una consulenza gratuita a malasanita@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

Presunta diagnosi errata, chiesti 18 mesi per morte bambino di sei anni

LASCIA UN COMMENTO O RACCONTACI LA TUA STORIA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui